menu

Portale

Semplificazione
PNRR

9. SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE

9.4. Gli altri requisiti di partecipazione alla gara (artt. 99-106 D. Lgs. 36/2023)

9.4.e. Requisiti di partecipazione a procedure di lavori di rilevante importo

FONTE CHI AZIONE
D. Lgs. n.36/2023 art.103 STAZIONE APPALTANTE Per gli appalti di lavori di importo pari o superiore ai 20 milioni di euro, oltre ai requisiti di ordine speciale visti in precedenza, la Stazione Appaltante può richiedere requisiti aggiuntivi:
a)    per verificare la capacità economico-finanziaria dell’operatore economico; in questo caso questi fornisce i parametri economico-finanziari significativi richiesti, idoneamente certificati, da cui emerga in modo inequivoco l’esposizione finanziaria dell’operatore economico al momento in cui partecipa a una gara di appalto; alternativamente può essere richiesto e fornita evidenza di un volume d'affari in lavori pari al doppio dell'importo posto a base di gara, che il concorrente deve aver realizzato nei migliori cinque dei dieci anni antecedenti alla data di pubblicazione del bando;
b) solo agli appalti di lavori di importo pari o superiore a 100 milioni di euro, per verificare la capacità professionale per gli appalti per i quali è richiesta la classifica illimitata; il concorrente fornisce prova di aver eseguito lavori per entità e tipologia compresi nella categoria individuata come prevalente a quelli posti in appalto, idoneamente certificati, dalle rispettive Stazioni Appaltanti, tramite del certificato di esecuzione lavori

Documenti