menu

Portale

Semplificazione
PNRR

9. SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE

9.1. Atti preparatori

9.1.a. Consultazioni preliminari di mercato e forme di partecipazione (artt. 77-78)

FONTE CHI AZIONE
D.Lgs. 36/2023 Art.77. STAZIONE APPALTANTE Le Stazioni Appaltanti possono svolgere consultazioni di mercato per predisporre gli atti di gara, possono acquisire informazioni e ogni opportuna documentazione, da parte di esperti esterni, operatori di mercato o altri soggetti idonei.
La documentazione potrà essere utilizzata nel modo ritenuto opportuno purché non violi i principi di concorrenza, di non discriminazione e di trasparenza.
D. Lgs. 36/2023 art.78 STAZIONE APPALTANTE Al fine di garantire i principi di non discriminazione e di trasparenza e, soprattutto, non si falsi il principio di concorrenza, nei casi in cui la Stazione Appaltante ha utilizzato per la predisposizione di atti di gara documentazione ottenuta da soggetti esterni idonei e che questi ultimi possono essere collegati ad uno dei candidati o ad uno degli offerenti, la Stazione Appaltante adotta misure adeguate a salvaguardare detti principi.
Le misure adottate dalla Stazione Appaltante sono indicate nella relazione unica prevista dall'articolo 112 del D.Lgs. 36/2023.
Qualora non fosse possibile garantire il rispetto del principio della parità di trattamento, la Stazione Appaltante invita il candidato o l'offerente interessato a fornire (non oltre dieci giorni), idonea comprova che la sua partecipazione alla preparazione degli atti di gara non è motivo di alterazione della concorrenza.
In ogni caso, se la Stazione Appaltante non ritiene adeguate le giustificazioni ricevute, il candidato o l'offerente interessato è escluso dalla procedura.

Documenti