menu

Portale

Semplificazione
PNRR

4. GARA E CONTRATTO

4.2. Procedura di gara – invito/bando (CHI: Stazione Appaltante – Imprese – Soggetti direttamente coinvolti nella procedura di gara)

4.2.a. Affidamento diretto

FONTE CHI AZIONE
D. Lgs. n. 50/2016, art. 35 RUP L'affidamento diretto si può applicare per i contratti sotto soglia.

D. Lgs. n. 50/2016, art. 36, c. 2.a-b

RUP

La Stazione Appaltante procede all’affidamento diretto, anche senza consultazione di più operatori economici, nei seguenti casi:
- Affidamento di lavori di importo inferiore a 150.000 euro;
- Affidamento di servizi e forniture, ivi compresi i servizi di ingegneria e architettura e l'attività di progettazione, di importo inferiore a 139.000 euro.
Le modifiche introdotte dal D.L. n. 77/2021 (L. n. 108/2021, art. 51) si applicano qualora la determina a contrarre o altro atto di avvio del procedimento equivalente sia adottato entro il 30 giugno 2023.
Devono essere scelti soggetti in possesso di pregresse e documentate esperienze analoghe a quelle oggetto di affidamento, anche individuati tra coloro che risultano iscritti in elenchi o albi istituiti dalla stazione appaltante.
Il RUP realizza l'affidamento tramite Determina a contrarre o atto equivalente.
Per l'affidamento deve essere rispettato il principio di rotazione.
Per l'affidamento l'operatore economico deve esere individuato entro il temine di 2 mesi dalla determina a contrarre.
D. Lgs. n. 50/2016, art. 30 RUP Per l’assegnazione ed esecuzione degli appalti deve essere garantito il rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività e correttezza, libera concorrenza, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità, nonché di pubblicità con le modalità indicate nel Codice.
D. Lgs. n. 50/2016, art.32, c. 2 RUP Il RUP, nella determina a contrarre, o atto equivalente, indica in modo semplificato l’oggetto dell’affidamento, l’importo, il fornitore, le ragioni della scelta del fornitore, il possesso da parte dello stesso fornitore dei requisiti di carattere generale, nonché il possesso dei requisiti tecnico-professionali, ove richiesti.
D. Lgs. n. 50/2016, art.32, c. 8 RUP Dopo la fase di scelta del contraente, la stipula del contratto deve avvenire nel termine stabilito e cioè 60 giorni dall'aggiudicazione definitiva.
MTE D.M. n. 256 del 23/06/2022 RUP E' opportuno che venga effettuato l'aggiornamento dell’Elenco di operatori economici accreditati presso l’Amministrazione con la richiesta di attestazioni di competenze di tipo ambientale (come indicate nei CAM).
  RUP Per l'affidamento di servizi di progettazione rif. scheda 3.2.a.

Documenti