menu

Portale

Semplificazione
PNRR

Emanato il DL 07/05/2024, n. 60 ‘Ulteriori disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione’

07 Mai 2024

A pochi giorni dalla conversione in legge del DL n.19/2024 (con la L n.56/2024) che contiene norme in materia di PNRR e di piccole e medie opere (oggetto del Webinar del 14 marzo scorso) è stato emanato il DL 07/05/2024, n. 60 che contiene “Ulteriori disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione”. 
Si segnalano, in particolare, alcuni articoli del nuovo decreto legge che modificano norme del precedente DL n.19/94 in materia di appalti pubblici e di PNRR.

L’art. 28 modifica l’art. 29 del DL n. 19, sostituendo i commi 10, 11 e 12 dell’articolo.
In sostanza, le nuove norme tendono a rafforzare i controlli sulla sicurezza sui luoghi di lavoro attraverso una verifica della congruità dell'incidenza della manodopera sull'opera complessiva, al fine di evitare incidenti sul lavoro.
 
L’art. 32 introduce nuove disposizioni in materia di interventi di rigenerazione urbana e di contrasto al fenomeno del disagio socio-economico e del disagio abitativo. In particolare, le nuove norme prevedono che entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore del decreto, il Dipartimento per le politiche di coesione e per il Sud della Presidenza del Consiglio dei ministri individui le iniziative di rigenerazione urbana.
Con un decreto del Ministro per gli affari europei, il Sud, le politiche di coesione e il PNRR, dovranno, poi, essere indicate le iniziative ammissibili a finanziamento a valere sulle risorse del Programma nazionale «Metro plus e Città medie sud 2021 - 2027» dando preferenza agli interventi complementari a quelli previsti dalla Missione 5, Componente 2, Investimento 2.1 e Investimento 2.2 del PNRR.

Ulteriori disposizioni in materia di PNRR sono inserite all’art. 36 il quale esclude dalle attività di monitoraggio attribuite alla cabina di coordinamento istituita presso ciascuna prefettura (ai sensi dell’art.9 del DL n.19/2024), gli interventi previsti nella Missione 2, componente 4, investimento 2.1b) del PNRR, che riguardano la gestione del rischio di alluvione e la riduzione del rischio idrogeologico.

Il decreto legge è consultabile al seguente link.

Verknüpfte Assets