menu

Portale

Semplificazione
PNRR

3. PROGETTAZIONE

3.1. Scelta del progettista (CHI: Stazione appaltante)

3.1.d. Requisiti del progettista esterno (PNRR)

FONTE CHI AZIONE
D. Lgs. n. 50/2016, art. 46 RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante ammette a partecipare alle procedure di affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria i soggetti economici definiti sulla base della forma giuridica assunta e dei requisiti indicati al comma 2, nel rispetto del principio di non discriminazione.
D. Lgs. n. 50/2016, art. 83 c. 1.a RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante, per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione, tra i criteri di selezione utilizza quello che riguarda l’idoneità professionale (formazione, qualifiche e certificazioni) per le specifiche qualificazioni professionali richieste dal progetto.
D. Lgs. n. 50/2016, art. 24, c. 5 RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante affida i servizi di progettazione a soggetti iscritti all’Albo Professionale di pertinenza, come chiarito dall’ANAC con parere n. 617 del 20 dicembre 2022. La documentazione di gara o invito che non prevede tale iscrizione non è conforme.
D. Lgs. n. 50/2016, art. 83, c. 1.b RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione, tra i criteri di selezione utilizza anche quello che riguarda la capacita economico finanziaria.
D. Lgs. n. 50/2016, art. 82, c. 4.c
D. Lgs. n. 50/2016, art. 24, c. 4
RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione verifica che sia in possesso di una adeguata copertura assicurativa.
D. Lgs. n. 50/2016, art. 83, c. 1.c RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione utilizza il criterio che riguarda le capacità tecniche e professionali in termini sia di formazione che di esperienza (anzianità professionale, partecipazione alla redazione di progetti di opere simili o di pertinenza, esperienza in gruppi di lavoro di progettazione e collaborazione con società e studi professionali nazionali ed internazionali).
  RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante, per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione, effettua l'attività anche sulla base del criterio competenza multidisciplinare del progettista incaricato e del gruppo di progettazione, valutata in base all'esperienza, alla formazione, alle certificazioni ed ai progetti redatti di pertinenza.
D. Lgs. n. 50/2016, art. 82 RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione richiede mezzi di prova (titoli e certificazioni) delle specifiche competenze.

MTE D.M. n. 256 del 23/06/2022 (CAM EDILIZIA)
RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione richiede la competenza del progettista o del gruppo di progettazione in materia di sostenibilità ambientale (progettazione secondo CAM).
D. Lgs. n. 81/2008, art. 91 RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del professionista a cui affidare i servizi di coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione richiede la certificazione di qualificazione e l’attestazione degli aggiornamenti prescritti dalla norma.
D. Lgs. n. 81/2008, art. 92 RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del professionista a cui affidare i servizi di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione richiede la certificazione di qualificazione e l’attestazione degli aggiornamenti prescritti dalla norma.
D. Lgs. n. 50/2016, art. 24, c. 5 RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione richiede i nominativi dei responsabili per le specifiche qualificazioni professionali.
D. Lgs. n. 50/2016, art. 80 RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione verifica l’assenza dei motivi di esclusione.

MTE D.M. n. 256 del 23/06/2022, criterio 2.1.1
RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione richiede la competenza tecnico professionale del progettista o del gruppo di lavoro in materia di problematiche ambientali (realizzazione progetti CAM – edifici NZEB – progetti con certificazioni ambientali).
Circolare MEF n. 30 - Linee Guida per controllo e rendicontazione misure PNRR RUP  / STAZIONE APPALTANTE Per progetti PNRR la Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione valuta la competenza e la capacità di tecniche di programmazione lavori quali GANTT e CPM (percorso critico) del progettista o del gruppo di lavoro.
Circolare MEF n. 33 - Guida operativa per il rispetto del DNSH RUP  / STAZIONE APPALTANTE Per progetti PNRR la Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione valuta la competenza in materia di contenimento energetico ed efficientamento impiantistico.
Circolare MEF n. 33 - Guida operativa per il rispetto del DNSH RUP  / STAZIONE APPALTANTE Per progetti PNRR la Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione valuta la competenza tecnico professionale del progettista o del gruppo di lavoro in materia di problematiche ambientali, con particolare riferimento alla valutazione del rispetto del principio DNSH, degli effetti sui cambiamenti climatici del progetto e della capacità di resistenza del progetto ai cambiamenti climatici.
Circolare MEF n. 30 - Linee Guida per controllo e rendicontazione misure PNRR RUP  / STAZIONE APPALTANTE Per progetti PNRR la Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione valuta il rispetto delle normative e dei principi in relazione all'inclusione ed alla parità di genere (principi trasversali) relativamente alla struttura organizzativa del candidato.

MTE D.M. n. 256 del 23/06/2022, criterio 2.7.1
RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione valuta ed introduce premialità in relazione al possesso di certificazioni di protocolli di sostenibilità ambientale nazionali e stranieri (Itaca – LEED – Casa clima – ARCA – HQE e similari) del progettista o del gruppo di lavoro.

MTE D.M. n. 256 del 23/06/2022, criterio 2.7.2
RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione valuta ed introduce premialità in relazione alla competenza del progettista o del gruppo di lavoro nella valutazione ambientale e dei costi del ciclo di vita dell’opera da progettare (se richiesto dal tipo di progetto).

MTE D.M. n. 256 del 23/06/2022, criterio 2.7.2
RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione valuta ed introduce premialità in relazione alla competenza del progettista o del gruppo di lavoro nell’uso del sistema BIM (se richiesto dal tipo di progetto).
  RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione valuta la disponibilità da parte del progettista o del gruppo di lavoro di supporti informatici e operativi interni per l’esecuzione del progetto e delle verifiche necessarie al fine di garantirne il livello di qualità.
  RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione richiede una dichiarazione in base alla quale i carichi di lavoro del progettista o del gruppo di lavoro garantiscono il rispetto dei tempi (capacità produttiva).
  RUP / STAZIONE APPALTANTE La Stazione Appaltante per la selezione del soggetto economico a cui affidare i servizi di progettazione valuta come elementi PREMIANTI:
- Capacità produttiva (numero dipendenti o professionisti del gruppo di lavoro);
- Gruppo di lavoro multidisciplinare con competenze professionali specifiche;
- Logistica (presenza di una sede vicina alla stazione appaltante) e disponibilità a riunioni di verifica e coordinamento durante la progettazione;
- Indicazione di milestone per il monitoraggio dei tempi durante le fasi di progettazione;
- Capacità di tecniche di programmazione lavori [Gantt – CPM (percorso critico)].

Documenti